ferita da umiliazione

Ferita da umiliazione: ne soffri?

La ferita da Umiliazione: una grande nemica

Cos’è la ferita da umiliazione e come si manifesta?

Ciao Artista dell’Anima, e buon pomeriggio!

Oggi ti voglio parlare della ferita da umiliazione. Pochi giorni fa ti ho parlato della ferita da abbandono e molti, dopo aver letto l’articolo, mi hanno fatto diverse domande sull’argomento.

Tanti mi hanno chiesto:

Come faccio a capire quale ferita mi affligge?

Io dico sempre: grazie alla CONSAPEVOLEZZA!

Non puoi “inventarti” di sana pianta quali siano i tuoi problemi. Non li conosci. Sono sepolti nel tuo inconscio, a volte anche in maniera piuttosto profonda.

Però poi imparare a riconoscere i segnali che il corpo e la mente ti inviano, grazie alla guida di un bravo psicologo.

ferita da umiliazione 1

TI E’ MAI CAPITATO DI AUTOSABOTARTI?

A volte, le persone si autosabotano per compensare il vuoto causato da una ferita da umiliazione.

Se hai letto il precedente articolo sai che, a seconda di come, da bambino, hai vissuto determinati comportamenti dei tuoi genitori, hai sviluppato sicuramente una o più di quelle che vengono definite “Le cinque ferite” di Lisa Burbeau. Esse sono:

  1. Abbandono
  2. rifiuto
  3. umiliazione
  4. tradimento
  5. ingiustizia

Serenità  e Felicità : la ferita da umiliazione

La ferita da umiliazione è statisticamente più rara rispetto a quella da abbandono e da rifiuto. Le caratteristiche di chi ne soffre sono abbastanza precise e particolari. Vediamole insieme.

L’UMILIAZIONE fa indossare la maschera da MASOCHISTA

Qui di seguito puoi scoprire come e quando si risveglia la ferita.

RISVEGLIO DELLA FERITA: tra il primo e il terzo anno, con il genitore che si è occupato dello sviluppo fisico. Di solitoè la madre. Mancanza di libertà . Si è sentito umiliato dal controllo di questo genitore.

MASCHERA: masochista.

CORPO: grasso, tondo, non tanto alto, collo grosso e rigonfio,tensioni al collo, alla gola, alle mascelle e alla pelvi. Viso rotondo, aperto.

Occhi: grandi, rotondi, spalancati e innocenti, come quelli di un bambino.

VOCABOLARIO: degno, indegno

CARATTERE: spesso si vergogna di sè e degli altri o ha paura che gli altri si vergognino di lui. Non gli piace andare in fretta. Conosce le proprie necessità  ma non le ascolta. Si fa carico di troppe cose. Mantiene il controllo su tutto per evitare la vergogna.Compensa e si gratifica con il cibo.

MASSIMA PAURA: la libertà

ALIMENTAZIONE: gli piacciono gli alimenti grassi,il cioccolato.

POSSIBILI MALATTIE: disturbi alla schiena, alle spalle, alla gola,angina,laringite,problemi respiratori,problemi alle gambe,ai piedi,varici,storte,fratture,disturbi al fegato,alla tiroide,pruriti cutanei,ipoglicemia,diabete,disturbi cardiaci.

Quella dell’UMILIAZIONE è solo UNA delle CINQUE FERITE. Per approfondire, scoprire come ritrovare l’equilibrio interiore e scoprire le altre ferite, guarda questo VIDEO che ho preparato apposta per te.

Se invece preferisci parlare direttamente con me o chiedermi un consulto, contattami alla mail info@myriamlopa.it o telefona al numero 3271618719

A presto!

Dott.ssa Myriam Lopa – Ideatrice del metodo “Serenità SempliceMente”, esperta in Costellazioni Familiari Armoniche