Tempo: il suo enorme potere

 IL POTERE DEL TEMPO

Il Futuro è già “tuo”, ma solo se lo vuoi.

 Ecco perché.

 

Il TEMPO. Le dinamiche che interagiscono con il nostro futuro e con il nostro essere sono molto più affascinanti di quel che pensiamo.

tempo

Esistono potenzialmente diverse versioni di noi stessi, a seconda di quello che scegliamo di essere. A seconda delle azioni che noi compiamo. In base a queste viviamo una versione di noi stessi piuttosto che un’altra.

Scontato? Non proprio.

Come ho detto precedentemente, esistono diverse versioni di noi stessi, tutte nello stesso tempo.

Ti voglio fare un esempio molto semplice. Ti parlo del film “ Ritorno al Futuro”.

Ritorno al Futuro è un film per certi versi illuminante. Ciò l’ha reso una pellicola molto famosa nella storia, perché vengono affrontati in maniera semplice argomenti complessi ma affascinanti.

Sicuramente avrai visto Ritorno al Futuro. Non esiste persona al mondo che non abbia visto questo film! 🙂 Dunque vado a ruota libera.

Se ben ricordi, George McFly, il padre di Marty McFly, viene visto da due punti di vista diversi. All’inizio del film George è infatti una persona frustrata, remissiva, i cui figli hanno problemi lavorativi e relazionali. Sua moglie addirittura beve troppo e sembra poco felice.

Dopo il viaggio di Marty McFly nel passato, in cui George apprende delle lezioni che poi mette in pratica nella vita, questi diventa, sulla stessa linea temporale dell’inizio del film, una persona realizzata e di successo, che non si fa di certo mettere i piedi in testa. Insomma, la persona sembra essere la stessa, in un altro tipo di di futuro.

Risultati immagini per george mcfly

George McFly nella seconda versione

Immagine correlata

George McFly nella prima versione

Siamo proprio sicuri, però, che la persona sia la stessa?

Le nostre cellule si rinnovano momento dopo momento ed è anche questo il motivo per cui la realtà viene continuamente ridefinita, e muta nel tempo attraverso le nostre azioni. Grazie al rinnovamento delle nostre cellule, ogni secondo che passa siamo delle persone nuove. Dobbiamo renderci conto di questo, è uno dei punti cardine del cambiamento. George McFly ha scelto di vivere il suo potenziale, “direzionando” con il potere della mente le sue cellule verso una delle versioni migliori di se stesso.

I nostri pensieri e le nostre azioni, dalle più piccole alle più grandi, plasmano letteralmente il nostro futuro. Le nostre convinzioni plasmano il nostro corpo e la nostra vita. Non dobbiamo pensare che il futuro si riduca ad una linea temporale precisa. Passato, presente e futuro esistono nello stesso momento, sta a noi scegliere che cosa vivere e chi essere nella lnea del tempo.

Se ti interessa approfondire, clicca QUI. E se vuoi commentare, puoi farlo a fondo pagina. 🙂

Myriam

Il magico potere della gratitudine

IL MAGICO POTERE DELLA GRATITUDINE

La più alta vibrazione umana,

che porta Serenità e Fortuna

La gratitudine: quante volte ti capita di dire “grazie” durante la giornata?

gratitudine

Dire grazie nella società odierna è molto sottovalutato.

Ormai siamo abituati a dire grazie solo per educazione, perché ce l’hanno insegnato i nostri genitori. Il più delle volte lo facciamo per non offendere l’altra persona, perché altrimenti non sembreremmo educati. Lo diciamo a qualcuno che ci ha fatto un favore, o un complimento.

Tuttavia, la parola “grazie” nasce in realtà come augurio all’altra persona di ricevere del bene.

Quindi, in teoria, la gratitudine dovrebbe partire direttamente dal cuore, e augurare il meglio al prossimo.

La gratitudine, a cui la parola “grazie” è strettamente correlata, proviene insomma dal profondo del cuore, e poco ha a che vedere con l’educazione. Porta inoltre grandi benefici sia a noi stessi, sia alla persona che riceve il ringraziamento.

gratitudine

Dire grazie presuppone che ci siamo già calati in uno stato mentale per il quale siamo grati alla vita.

Ora fatti una domanda: tu pensi di essere grato alla tua vita e agli altri?

Sappi che la gratitudine è una delle vibrazioni più alte e pure che esistano. E ti dirò di più: porta fortuna. Molta fortuna. A chi la prova in maniera spontanea tendono a capitare cose più belle. E la gratitudine è soprattutto la capacità di provare amore disinteressato per gli altri, con le loro imperfezioni.

Non solo: la gratitudine vera ha la capacità di migliorare i rapporti interpersonali. E se non è vera, se non è sentita, le persone se ne rendono inconsciamente conto. Se ne accorgono il tuo cuore, la tua mente.

Visto che ora stiamo tutti per partire per le vacanze, questo è il momento migliore per esercitarti a provare gratitudine. Inizia a dire grazie per le cose che fino a ieri davi per scontate, e a guardare con occhi nuovi di amore ed affetto disinteressato anche le persone In cui riconosci dei difetti. Amale così come sono. La tua vibrazione e il tuo stato mentale ne avranno immediatamente un giovamento e la tua Serenità aumenterà in maniera esponenziale.

Questo è davvero un esercizio semplice, ideale per il periodo estivo.

Se vuoi scoprire di più sulla Serenità, clicca qui.

Ciao, a prestissimo!

Myriam

La Serenità realizzando se stessi

Serenità SempliceMente logo

Ciao Artista dell’Anima!

L’altro giono è mancato un grande comico della storia italiana, un grande comico contemporaneo.

Sì, hai capito bene: sto parlando proprio di Paolo Villaggio.

Paolo Villaggio è stato molto apprezzato per la sua capacità di tramettere e sottolineare, attraverso la comicità, la tragica situazione italiana dell’uomo medio.

Quando parlo dell’uomo medio mi riferisco a quel genere di persona che non cerca e non trova la forza di ribellarsi ad un sistema che lo opprime.

Come mai il personaggio di Fantozzi non è mai passato di moda?

Oltre al fatto che il tipo di comicità era assolutamente geniale, Fantozzi è oggi più che mai attuale: moltissime persone che potenzialmente sarebbero in grado di realizzare molto nella propria vita, alla fine rimangono confinate in un limbo di frustrazione, ansia e sofferenza che non appartiene loro. Nessuno è nato per essere infelice.

Ci sono veramente tante persone che, te lo garantisco, sono davvero sprecate.

Si può mettere le proprie capacità a servizio della società per fare ciò che il sistema si aspetta, (infatti Fantozzi non era stupido, ma solo sfortunato perché remissivo), oppure si può scegliere di mettere le proprie capacità al servizio della realizzazione di se stessi.

Che cosa mancava a Fantozzi? La consapevolezza di poter essere qualcos’altro.

Il personaggio comico creato da Villaggio conduceva sicuramente una vita al limite della rassegnazione.

Oggi però, nell’anno 2017, devi essere consapevole che impegnandoti e in primis FORMANDOTI mettendo in pratica quello che impari, tu puoi DAVVERO cambiare la tua vita. PER SMETTERE DI ESSERE SCHIAVO DEGLI ALTRI.

Qui sotto ho inserito un pezzettino di un famoso film di Fantozzi … la scena, molto divertente, è quella in cui si sveglia al mattino e timbra il cartellino … dalle un’occhiata! Ti ricorda qualcosa? 😉

 

Certo, sicuramente la tua situazione non sarà così tragica (Paolo Villaggio portava le cose all’estremo), ma di base non ti piacerebbe migliorare la tua vita?

Proprio per questo ho creato l’Evento

Ritorno al Futuro (5)

Perché?

Per darti gli strumenti che ti consentiranno di riprendere in mano la tua vita attraverso un percorso guidato.

Perché la motivazione deve essere sempre aiutata dalla formazione.

Per consentirti di trasformare ogni delusione in una straordinaria opportunità.

PER AIUTARTI A DIVENTARE LA PERSONA CHE SEI REALMENTE, diventando re del tuo futuro.

CLICCA SULLA LOCANDINA E SCOPRI TUTTO SU QUESTO EVENTO! Manca davvero poco.

  • Days

  • Hours

  • Minutes

  • Seconds